tuttavia non posso più rimanere ?!?!?!?!???????


Il mare che chiama a sè tutte le cose, mi chiama, e io devo imbarcarmi.
Poichè restare, nonostante le ore brucino nella notte, significa congelarsi e cristallizzarsi, ed essere vincolati a un modello.
Io con me porterei volentieri tutto ciò che è qui. Ma com’è possibile?
Una voce non può portare con sè la lingua e le labbra che le diedero le ali.
Da sola deve cercare l’etere.

E sola e senza il suo nido volerà l’aquila nel sole.